“Le notti azzurre – da tutto tonno alla notte delle Lampare” Cetara – Edizione 2018

Dal 24 agosto al 7 settembre Cetara si illumina con l’evento “Le notti azzurre – da tutto tonno alla notte delle Lampare”.
Si parte venerdì’ 24 agosto con lo show di Francesco Cicchella, comico, cantante, attore e musicista, protagonista del piccolo schermo con la trasmissione Made in Sud, dove imitava Michael Bublè e Checco dei Modà. Cicchella, che si esibirà a Largo Marina a partire dalle 21:30, porterà sul palco risate e ritmo, grazie alla sua voce prodigiosa che lo ha portato alla vittoria del “Tale e quale show”.

Il 29 agosto, sempre a partire dalle 21:30, a Largo Marina, sarà la volta di Lina Sastri in scena con lo spettacolo di musica e parole che racconta la sua vita, gli incontri umani ed artistici oltre a poesie e citazioni che le sono care.

Il 2 settembre a Torre Vicereale, invece, a partire dalle 20:00, spazio all’intrattenimento video musicale con proiezioni e djset di Logos Off a cura dell’ omonimo gruppo Logos. Un viaggio nella musica che non si limita alla dance elettronica e moderna ma focalizza la sua attenzione sullo spettacolo dal vivo e sulle performance di musica elettronica ed audiovisiva nello splendido scenario della Torre cetarese.

Il 7 settembre, invece, in collaborazione con l’associazione “Ambientarti”, è in programma il talk con lo scrittore Amleto De Silva, che alla Torre Vicereale a partire dalle 21:00, presenterà il suo ultimo lavoro “L’esemplare vicenda di Augusto Germano Poncarè”, un romanzo lucido e disincantato che racconta le storture della società e l’amara sconfitta degli ideali. Al termine dell’ incontro con lo scrittore, è prevista una degustazione enogastronomica a base di prodotti tipici locali a cura degli chef del territorio.

Tutti gli eventi in calendario rientrano nel Poc (programma operativo complementare) 2014-2020, che punta alla valorizzazione ed alla promozione delle eccellenze del territorio oltreché a rafforzare identità e tradizioni del borgo costiero cetarese. Inoltre, nei prossimi mesi, sono in programma altri eventi, tra cui il premio “Ezio Falcone” calendarizzato nel mese di dicembre.
“ Il connubio tra la tradizione, la cultura, l’enogastronomia e la musica -spiega il sindaco Fortunato della Monica- è attrattore del turismo di qualità che punta alla valorizzazione delle tradizioni del territorio e delle sue attività produttive eco-sostenibili”
Sette mesi di appuntamenti, da agosto 2018 a gennaio 2019, con l’ultimo filone di eventi, quello in programma a dicembre, che vedrà in primo piano “La festa della colatura di alici”.
“Gli eventi nascono con l’intento di promuovere attraverso l’arte, la nostra cultura mediterranea-ha dichiarato l’assessore alla cultura ed allo spettacolo del comune di Cetara Angela Speranza- abbracciando diversi temi ed anche diverse generazioni. Cetara diventa il palcoscenico naturale e suggestivo dell’”incontro-racconto” tra il pubblico e gli artisti che grazie alle loro performance, regaleranno grandi emozioni”.

Evento Cofinanziato dal POC Campania 2014-2020 – LINEA STRATEGICA 2.4 “RIGENERAZIONE URBANA, POLITICHE PER IL TURISMO E CULTURA”

Facebook